Messina: progetto umanitario “4ltrophy”

Sarà presentato lunedì prossimo alle 17.30 nel salone degli specchi della Provincia regionale di Messina, il progetto internazionale “4ltrophy”. All’incontro, oltre ai due giovani componenti dell’equipaggio messinese, Alfredo Finanze e Giuseppe Lanfranchi, parteciperanno: il presidente della Provincia regionale di Messina, Nanni Ricevuto; l’assessore provinciale all’Attuazione del programma, Michele Bisignano; il gruppo scout Messina 13; Nicola Basile, presidente dell’unità cinofila di soccorso di Messina; Ileana Rotondo Padovano, presidente dell’associazione Mogli medici italiani e l’associazione culturale Messina Giovani e il Liong club Messina host.

La partecipazione al rally “4L trophy” è patrocinata dalla Provincia e dall’università degli studi di Messina e si avvale del sostegno di ben diciotto sponsor. Alfredo Finanze e Giuseppe Lanfranchi, sulla storica Renault 4 del 1988, saranno gli unici italiani presenti tra i 2.289 partecipanti alla manifestazione internazionale, giunta alla sedicesima edizione, evento di straordinaria valenza umanitaria che prevede l’attraversamento del sud del Marocco con numerose soste lungo il percorso che permetteranno alla carovana di effettuare azioni di solidarietà a favore delle popolazioni, con particolare attenzione ai bambini dei villaggi.

IL team peloritano partirà da Messina il 9 febbraio L’appuntamento con il raduno e la partenza degli equipaggi verso il Marocco è fissato invece per giovedì 14 febbraio a Saint Jean de Luz in Francia e il rientro è previsto l’uno marzo 2013.

Maria Chiara Ferraù

 

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi