Castroreale (Me): rapina in abitazione, indagano i carabinieri

Attimi di paura ieri sera per una pensionata di 76anni e i suoi due collaboratori domestici rapinati da due individui che si sono introdotti nell’abitazione della donna armati di coltello e pistola. É successo in contrada Fondacarso nel territorio di Castroreale, centro in provincia di Messina. Sull’episodio stanno indagando i Carabinieri della compagnia di Barcellona Pozzo di Gotto e quelli della stazione di Castroreale.

Secondo quanto emerso dai primi accertamenti, i malviventi, con il volto coperto da passamontagna, sono entrati nell’abitazione dopo aver forzato la porta di ingresso. Poi, sotto la minaccia elle armi, hanno costretto i tre a rifugiarsi in un angolo della casa, per poi procedere indisturbati a razziare il possibile.

I due si sono impossessati di un fucile calibro 16 regolarmente detenuto, di due telefoni cellulari in uso alle vittime, di una modesta quantità di monili in oro e 150 euro in contante. Dopo la rapina i malviventi hanno fatto perdere le tracce.

L’anziana vittima e i due collaboratori domestici hanno riportato lievi ecchimosi al volto. Sulla vicenda sono in corso ulteriori indagini per risalire all’identità dei malfattori che sono riusciti a fuggire dopo aver messo a segno il colpo.

Maria Chiara Ferraù

 

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi