Chiaramonte Gulfi (Rg): sulle due ruote con la befana per beneficenza

Le festività natalizie si erano aperte con un gran raduno di amanti del pedale e ora si sono chiuse con un altro appuntamento del genere, a dimostrazione che il territorio di Chiaramonte Gulfi, nel ragusano, con le sue colline e i suoi sentieri sono la meta preferiti di tanti sportivi su Mountain Bike.

A farsi carico di questa simpatica iniziativa è stata, stavolta,  la neonata A.s.d. ArcibessiFunBike che ha organizzato una pedalata solidale, in favore dell’ associazione Liberi di Crescere onlus,riscuotendo un discreto successo tra i ciclisti chiaramontani e non solo.

Tra i ciclisti, anche la Befana che nella giornata di domenica 6 gennaio è giunta, in  Piazza Duomo di Chiaramonte Gulfi, con tanti altri sportivi, portando gioia e allegria non soltanto tra i più piccini,ma anche tra i grandi.

Molti i partecipanti tra cui un nutrito gruppo di baby ciclisti, entusiasti di scoprire meraviglie nascoste del patrimonio boschivo locale. Tra questi anche  il primo cittadino Vito Fornaro e l’assessore allo sport Alessandro Cascone.

Alle 8.30 l’allegra “ciurma “si è ritrovata in piazza per inerpicarsi lungo i sentieri della ex ferrovia dove un tempo passava il famoso treno di “Cicciu Piecura”.

Grande la soddisfazione per gli organizzatori che favoriti dal bel tempo, dopo aver percorso anche le stradine del paese si sono ritrovati nuovamente in centro per salutare insieme la Befana con un aperitivo e con gli amici dell’associazione Liberi di crescere che hanno regalato una piantina a tutti i generosi donatori.

Da subito i tesserati dell’asd ArcibessiFunBike cominceranno la preparazione in vista dei prossimi impegni agonistici in giro per la Sicilia e per l’Italia e magari scoprendo altri piccoli paradisi da proporre nelle future iniziative.

“Ancora una volta, queste le parole del Sindaco, Vito Fornaro, Chiaramonte si è ritrovata unita per una simpatica iniziativa socializzante il cui scopo, stavolta, è stata anche la beneficenza. Una partecipazione corale che non può che inorgoglirci e di cui diamo merito alla nascente associazione sportiva.”

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi