Paternò (Ct): macchina incendiata per un diverbio, due denunce

Un diverbio sarebbe il movente che ha portato due stranieri ad appiccare il fuoco ad un’auto. È successo a Paternò, centro in provincia di Catania dove i carabinieri hanno denunciato Fares Hamouda, 37 anni, pregiudicato algerino e B.K., marocchino di 34 anni.

I fatti si sono verificati nella notte tra il 2 e il 3 gennaio scorsi, quando un incendio appiccato in piazza della Concordia a Paternò, aveva danneggiato una Opel Corsa. Le fiamme sono state spente dai vigili del fuoco. Immediatamente sono state avviate le indagini. Secondo una prima ricostruzione effettuata dai Carabinieri, i due denunciati avrebbero appiccato il fuoco all’auto sotto l’effetto di sostanze alcoliche, in risposta a un diverbio avuto in precedenza con un abitante del posto, proprietario della macchina.

Maria Chiara Ferraù

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi