Bergamo: il messinese Piero Allegra finalista del concorso Moroni

L’artista messinese Piero Allegra, con la sua opera “Il dolore della musica”, è finalista del concorso internazionale di pittura Giovan Battista Moroni giunto alla nona edizione, in programma nelle sale dell’Artemisia gallery di Bergamo.

L’evento, organizzato dall’associazione culturale arti figurative vedrà in esposizione, dal 12 al 19 gennaio prossimi, una mostra collettiva con le opere finaliste.

Ai tre vincitori saranno consegnate le coppe in palio e sarà garantita l’esposizione gratuita per una mostra personale in galleria della durata di 10 giorni. Agli altri 14 finalisti saranno consegnate targhe d’onore.

L’inaugurazione è fissata per il prossimo 12 gennaio, alle 16, mentre la premiazione è prevista per sabato 19 gennaio alle 16 nell’aula magna dell’oratorio Immacolata di Bergamo.

I critici hanno apprezzato l’intensità dei getti vorticosi di colore dell’opera di Piero Allegra, cogliendo anche l’aspetto spirituale, una visione che sembra collegarsi, per il colore puro, all’orfismo di Robert Delaunay e Francis Picabia, mentre con Mondrian per l’uso dei colori primari. Nelle sue tele spiccano cromatismi accesi, colorazioni vive, violente, liberatorie, nonché segni tracciati con efficacia, motivati da un’energia febbrile, quasi eccitata, di tono e vigore espressionistico mentre i colori primari, resi sensibili e vivi, trovano una sintesi armoniosa tra evasione lirica e colore.

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi