Catania: sorpreso con fucile a canne mozze, arrestato 17enne

A soli diciassette anni deteneva un fucile a canne mozze. Il giovane lo scorso 6 dicembre era stato sorpreso insieme al pregiudicato diciottenne Salvatore Musumeci, già ai domiciliari e al diciannovenne Giovanni Privitera, anche lui pregiudicato, mentre trasportavano l’arma.

I tre erano entrati in uno stabile abbandonato a Catania. I Carabinieri li avevano sorpresi con un fucile Beretta A-300 calibro 12, con matricola abrasa e canna modificata. Il minore era stato accompagnato al centro di prima accoglienza di Catania. Oggi l’Autorità giudiziaria, ha deciso per l’arresto.

Maria Chiara Ferraù

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi