Letojanni (Me): rapinano gioielliere e moglie, indagano i Carabinieri

Erano in cinque, con i volti travisati da passamontagna. Due di loro erano probabilmente armati e hanno aggredito un gioielliere di Letojanni, centro in provincia di Messina che stava rientrando con la moglie a casa. I due (69 anni lui e 57 anni lei) sono stati aggrediti e condotti all’interno della propria abitazione dai cinque malviventi. I rapinatori si sono fatti consegnare le chiavi della gioielleria e la combinazione della cassaforte e, mentre tre dei malviventi rimanevano nell’abitazione con i coniugi impossessandosi dei gioielli di famiglia, gli altri due rapinatori sono andati nella gioielleria dove hanno rubato gioielli per un valore ancora da quantificare.

Al termine del colpo, i cinque hanno lasciato le due vittime legati  con del nastro adesivo nel bagno dell’abitazione. Gli hanno poi intimato di non uscire e sono fuggiti facendo perdere le proprie tracce.

I due, appena sono riusciti a liberarsi, hanno contattato i Carabinieri al 112. I militari dell’Arma stanno conducendo indagini per risalire all’identità dei cinque rapinatori.

Maria Chiara Ferraù

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi