Ragusa: uomo disperso in mare, continuano le ricerche

Continuano a Ragusa le ricerche di un uomo che ieri mattina, da solo, a bordo del proprio gommone, si è recato nello specchio di mare antistante punta secca per una battuta di pesca ed è attualmente disperso.

Le prime ricerche erano state avviate ieri pomeriggio dato che l’uomo non aveva fatto ritorno al circolo nautico di Punta secca. Il natante era ancorato al largo, ma a bordo non c’era nessuno.

Sono così iniziate le ricerche con unità navali e aeree della capitaneria di porto, personale della Polizia di Stato, Carabinieri e guardia di finanza, nonché i sommozzatori dei vigili del fuoco di Catania e Palermo.

Nel tratto di mare segnalato è stato recuperato il gommone del disperso su cui c’erano i cellulari spenti e parte dell’attrezzatura.  È stato anche trovato il fucile da sub e la telecamera dalla quale si rilevava che l’uomo aveva avuto qualche difficoltà dopo aver in fiocinato un pesce di grosse dimensioni

Stamattina a Punta secca si è svolta una riunione tecnica tra le varie forze di polizia per fare il punto della situazione e pianificare gli ulteriori interventi necessari a ritrovare lo scomparso.

Maria Chiara Ferraù

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi