Gela (Cl): giovane arrestato per rapina

Dovrà scontare una condanna a 2 mesi e 7 giorni di detenzione Samuele Camilleri, 21enne di Gela, arrestato dagli agenti del commissariato del centro nisseno che hanno eseguito un ordine di esecuzione per espiazione pena detentiva. Il giovane è stato ritenuto responsabile di una rapina commessa il 30 marzo del 2009 quando il proprietario di un appartamento lo aveva sorpreso insieme a un complice, mentre cercava di rubare nell’appartamento. Quella volta la vittima riuscì  bloccare uno dei due malviventi sorpresi in flagranza di reato che, prima di darsi alla fuga, aveva spinto e aggredito il proprietario dell’appartamento. Nel corso della colluttazione il malvivente aveva smarrito un telefono cellulare che è stato sequestrato ed è risultato appartenere a Samuele Camilleri. La vittima ha riconosciuto il giovane che adesso è stato associato al carcere di Gela.

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi