Linguaglossa (Ct): pregiudicato in overdose salvato e poi arrestato dai Carabinieri

È stato provvidenziale l’intervento dei Carabinieri di Linguaglossa per un pregiudicato trovato in overdose. L’uomo, Luciano Cacciola, 43 anni, è stato arrestato per detenzione e spaccio di marijuana.

Ieri pomeriggio i suoi familiari avevano telefonato al 112 segnalando che non dava più segni di vita probabilmente a causa di un malore. Immediatamente sul posto sono giunti i carabinieri e il 118 allertato dai militari dell’Arma. L’uomo è stato trovato in corridoio in uno stato d’incoscienza.

Dopo aver salvato Cacciola, i Carabinieri hanno effettuato una perquisizione domiciliare nel corso della quale, nascoste in un mobile della camera da letto, sono state trovate tre buste di cellophane contenenti 102 grammi di marijuana che è stata posta sotto sequestro.

Cacciola era finito in overdose per aver assorbito un mix di eroina e metadone che poteva essergli fatale senza il tempestivo intervento.

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi