Scaletta Zanclea (Me): non si ferma all’Alt, arrestato pregiudicato

Non si è fermato all’Alt imposto dai Carabinieri e per sottrarsi al controllo ha cercato di investire un militare con la sua moto, accelerando la marcia e intraprendendo una rocambolesca fuga per fare perdere le proprie tracce. Per questo è stato arrestato. È successo nel centro messinese di Scaletta Zanclea. Le manette sono così scattate ai polsi di Santi Sandro Pellegrino, 19enne già noto alle forze dell’ordine che dovrà rispondere di resistenza a pubblico ufficiale e guida senza patente.

I Carabinieri hanno subito inseguito il centauro, riuscendo a raggiungerlo a bloccarlo, poco dopo, nell’abitato del villaggio Giampilieri. Il ragazzo era sprovvisto della patente di guida che non aveva mai conseguito e il ciclomotore su cui viaggiava era privo dell’assicurazione.

Dopo le formalità di rito, Pellegrino è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e guida senza patente ed è stato trattenuto nelle camere di sicurezza della compagnia Messina Sud in attesa del rito direttissimo. Il ciclomotore è stato sottoposto a sequestro amministrativo.

Maria Chiara Ferraù

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi