Mazzarrone (Ct): sequestrano e picchiano marocchino per rapinarlo, arrestati

Per rapinarlo hanno sequestrato e picchiato ferocemente un marocchino. I Carabinieri di Mazzarronee, nel catanese, hanno arrestato due tunisini e un marocchino. Le manette sono scattate ai polsi di Mohamed Ali Arfai, Yahya Meddeb, El Habib El Makrom, rispettivamente 32, 25 e 38 anni.

Stanotte, i tre hanno bloccato e sequestrato per diverse ore  presso il loro domicilio in via Caduti del Lavoro un 46enne originario del Marocco. Nella circostanza, la vittima, alla quale gli aguzzini hanno sottratto  2.000 euro ed  un cellulare, è stata percossa  ripetutamente e con particolare ferocia per più di quattro ore. I militari, a seguito di una telefonata  al 112 di un vicino che segnalava le grida del malcapitato provenienti dall’abitazione, sono intervenuti sul posto accertando quanto stava accadendo ed interrompendo il pestaggio. Il 46enne è stato ricoverato in prognosi riservata presso l’Ospedale di Caltagirone a causa delle gravi lesioni riportate al volto e al cranio. Gli arrestati sono stati tradotti presso il Carcere di Caltagirone a disposizione dell’Autorità Giudiziaria calatina.

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi