Piraino (Me): il sindaco a Crocetta, “mandaci i forestali”

Tempi di rivoluzione all’Ars con il neo presidente Rosario Crocetta, deciso ad andare avanti per la sua strada, tagliando sprechi e riorganizzando apparati.

E’ proprio in quest’ottica di rinnovamento che torna la richiesta del sindaco di Piraino, Gina Maniaci, in provincia di Messina, che già a Giugno aveva ottenuto l’invio di tre unità del Corpo Forestale per supportare il servizio antincendio.

Adesso il primo cittadino torna alla carica chiedendo, con una nota ufficiale indirizzata all’Ispettorato Ripartimentale delle Foreste di Messina e allo stesso Presidente della Regione Siciliana, il distacco in servizio presso il territorio di Piraino di 10 unità operative del Corpo Forestale dello Stato, addette permanentemente a lavori di manutenzione e tutela ambientale.

Si chiede all’ente, così si legge nella lettera del primo cittadino, di “voler disporre il distacco in servizio presso il territorio di questo comune di dieci unità operative addette permanentemente a lavori di manutenzione e tutela ambientale. Sarà cura dell’amministrazione fornire al personale il materiale necessario all’espletamento del lavoro da svolgere”.

 

 

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi