Messina: forestali, arrivato l’ok al riavviamento

Nessuna sospensione del lavoro per gli operai dell’Azienda Foreste impiegati nella manutenzione boschiva sino al completamento delle 156, 111 e 83 giornate. Ma per i lavoratori forestali la buona notizia è che anche gli operai licenziati, dal 1 dicembre, potranno rientrare in servizio visto che è stato firmato il riavviamento dei cantieri. E’ questo l’esito dell’incontro tenutosi questa mattina nella sede dell’Azienda Foreste tra i sindacati Fai Cisl, Flai Cgil e Uila e il nuovo dirigente provinciale Mario Bonanno.

 Fai Cisl, Flai Cgil e Uila Uil chiedevano da tempo e con forza il rispetto delle direttive della Regione per il riavviamento degli operai forestali. I Centri per l’Impiego competenti hanno già a disposizione le richieste per il riavviamento dei lavoratori.

“Dopo un lungo braccio di ferro – affermano Calogero Cipriano della Fai Cisl, Giovanni Mastroeni della Flai Cgil e Salvatore Orlando della Uila Uil – è stato ottenuto quello che i segretari regionali Colonna, Tripi e Pensabene erano riusciti a portare a casa già parecchi giorni fa. Non si riusciva a capire il motivo per il quale il dott. Bonanno era restio al rispetto di quella direttiva regionale anche in provincia di Messina. L’importante, però – concludono i sindacalisti – è che al termine di una giornata ancora una volta convulsa è stato ottenuto un risultato importante per circa 1900 lavoratori della provincia di Messina”.

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi