Palermo: studenti così choosy da non andare a votare

“Siamo così choosy che non scegliamo di votarvi! 16 novembre studenti in piazza”. Recitano così gli striscioni lasciati la notte scorsa dagli studenti dell’università degli studi di Palermo davanti alle sedi di Pd, Pdl, Mpa e Grande Sud. Ancora una volta un’azione eclatante per sottolineare il loro netto rifiuto dinanzi alla casta politica tutta, impegnata nell’ennesima snervante campagna elettorale autoreferenziale. Un quadro ampliato dall’infelice frase del ministro Elsa Fornero che ha definito i giovani studenti, potenziali “Choosy”, sempre più oppressi da austerity e tagli al mondo della formazione che tende ad escludere, per un mondo del lavoro sempre più fantasma, in un paese in cui il tasso di disoccupazione giovanile raggiunge cifre esorbitanti.

“In questo panorama di crisi, austerity e sprechi continui di una casta ladra e corrotta, gli studenti e le studentesse dell’ateneo palermitano si preparano a scendere in piazza il 16 novembre, giornata in cui gli studenti si preparano a bloccare tutto ancora una volta!! “Contro crisi, sprechi e austerity del governo Monti, il 16 novembre cacciamo la casta”, si legge nel comunicato del Collettivo universitario.

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi