Patti (Me): partenza sottotono per l’Azzurra basket

Partenza decisamente sottotono per l’Azzurra Basket Patti che domenica ha disputato la sua prima partita di campionato, terminata col punteggio di 42-70 per la Rescifina Messina. L’inizio della gara è stato caratterizzato da molti errori al tiro da entrambe le parti.

E’ stato il Patti a sbloccare il risultato con una tripla di Mariana Kramr a cui ha risposto immediatamente Ilaria Vento. A questo punto le ragazze di Lilia Malaja hanno premuto il piede sull’acceleratore. Al 5’ minuto il risultato era sul 5-10, mentre il quarto si chiudeva sull’8-16. La Rescifina Messina  piazzava così un divario mantenuto per i primi tre quarti. Il team messinese sino all’ultima frazione si è limitato a controllare il match infliggendo il colpo decisivo negli otto minuti finali quando l’Azzurra Basket Patti, in debito d’ossigeno, ha ceduto le armi lasciando vita facile alle avversarie che hanno così potuto allungare e chiudere sul 42-70.

Le pattesi hanno mostrato una carenza evidente sul piano della preparazione atletica e diverse lacune dal punto di vista tecnico. L’unica nota positiva è data dalla prestazione dell’argentina Mariana Kramer, totalmente ripresa dall’infortunio dello scorso anno, che ha lottato in campo con una grinta indomabile.

Molto lavoro aspetta Giovanni Cafarelli. In settimana le ragazze dovranno allenarsi seriamente per preparare il prossimo impegno casalingo contro la Lazur Catania che nella prima di campionato ha osservato il turno di riposo. Adesso la speranza è di un riscatto, sia sul piano di gioco che sul piano caratteriale. Infatti, la gara di domenica prossima può essere la giusta occasione per capire i limiti di questa squadra.

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi